Archivio Notizie 2013 - Archivio Museo Cesare Mattei ONLUS

Vai ai contenuti

Menu principale:

Comitato > Archivio Notizie


Grazie a tutti i partecipanti della meravigliosa giornata di presentazione di Domenica 20 Ottobre 2013! Sul nostro profilo facebook posteremo a breve un piccolo reportage foografico della giornata.

2013 Ottobre 20 - GIORNATA DI PRESENTAZIONE



2013 Maggio 12 - CONFERENZA: "Nuove luci sull’Elettromeopatia tra leggenda e verità storica". Presso la sala parrocchiale di Riola Ponte, Piazza Alvar Aalto 1. Ringraziamo tutti per la partecipazione.


2013 Aprile 30 - ULTIME NOTIZIE SULLA ROCCHETTA MATTEI



Ringraziamo l'azienda tedesca JSO-Arzneimittel con sede ad Ettlingen per il rinnovato contributo alla nostra associazione. Questa azienda produce e distribuisce con grande successo rimedi omeopatici derivanti da quelli di Theodor Krauss, a sua volta derivati dai rimedi Mattei. Sulla rivista JSO Journal appare un articolo relativo al nostro museo ed alla visita che abbiamo fatto all'azienda nel 2011. www.iso-arzneimittel.de



Comunicazione dal Consiglio Direttivo: Archivio M
useo Cesare Mattei o.n.l.u.s. и un’associazione costituita esclusivamente da volontari, i quali prestano la loro opera a beneficio della collettivitа, senza percepire alcun compenso, ma soltanto qualche sporadico rimborso spese, ben documentato. L’Archivio/Museo Cesare Mattei и estremamente orgoglioso della sua assoluta indipendenza da qualsiasi potere, sia di natura politica che economica, svolgendo la sua attivitа senza subire pressioni di alcun tipo. L’Archivio/Museo Cesare Mattei ( ex S.O.S. Rocchetta o.n.l.u.s.) rivendica il ruolo svolto in tanti anni per la salvezza del castello Rocchetta Mattei,  nonchй i successi nella ricerca e l’acquisizione di documenti ed oggetti  legati alla storia del Conte Cesare, della sua famiglia, del suo castello e dell’elettrohomoeopatia, che ora costituiscono un patrimonio pubblico ingente, a disposizione di tutti ma, specialmente, di scrittori, studenti, ricercatori, storici e restauratori che nel tempo hanno sempre attinto a tale fonte, per produrre libri, tesi di laurea, ecc. dimenticando talvolta di citare la fonte nei loro lavori. Tuttavia, non sarа l’ingratitudine di pochi ad oscurare l’importanza del materiale che custodiamo e neppure tali negligenze e superficialitа, potranno sminuire la dedizione dimostrata dai generosi volontari che hanno donato il loro tempo libero senza chiedere nulla in cambio se non, semplicemente, il rispetto della societа.


 
Torna ai contenuti | Torna al menu