Foto & Video - Archivio Museo Cesare Mattei ONLUS

Vai ai contenuti

Menu principale:


FOTO


Di seguito alcune foto della Rocchetta Mattei in vari periodi antecedenti l'acquisizione dell'immobile da parte della Fondazione Carisbo.
(CLICCA SULLE FOTO PER INGRANDIRLE E SCORRERLE)

FOTO ESTERNE



FOTO INTERNE



PLANIMETRIA

Di seguito una non recentissima planimetria (proprietà di Stefano Muratori) che ritrae buona parte del castello (non tutte le stanze sono rappresentate, solo quelle che facevano parte dell'itinerario turistico quando era aperto al pubblico).


Rocchetta Mattei servizio andato in onda al TG2 il giorno 12/04/2015


VIDEO


Guarda il nostro canale you tube:





FILM


Di seguito una lista dei film inerenti la Rocchetta Mattei in nostro possesso.
Per poter accedere al DOWNLOAD dovete essere soci del nostro Comitato IN REGOLA CON LA QUOTA DI ISCRIZIONE ANNUALE e accedere all' "AREA RISERVATA" dalla home page.

1984 “Enrico IV”
Durata: 60’00’’ (DOWNLOAD
- 251 Mb)
Film girato interamente all’interno della Rocchetta Mattei liberamente tratto da “Enrico IV” di Luigi Pirandello.
Regia di Marco Bellocchio, con Marcello Mastroianni, Claudia Cardinale, Leopoldo Trieste, Paolo Bonacelli, Gianfelice Imparato, Claudio Spadaro, Giuseppe Cederna, Giacomo Bertozzi, Fabrizio Macciantelli, Luciano Bartoli, Latou Chardons.
Durante una festa in maschera, il barone Belcredi provoca la caduta di un suo rivale in amore, che impazzisce credendo di essere Enrico IV, l'imperatore di Germania scomunicato nel 1076 da Gregorio VII. L'uomo si rinchiude in un castello, decidendo...


1978 “Cinema!!!" (spezzone) - Pupi Avati

Durata: 00:06:42 (DOWNLOAD - 151 Mb)

Spezzone della pellicola "Cinema!!!" girato all'interno della Rocchetta Mattei da Pupi Avati.
Tratto da una serie di 4 film per la TV di Pupi Avati andati in onda sulla rete RAI nel 1979. E una autobiografia del regista che narra come sia arrivato a fare il regista quasi per caso, trovando i componenti della troupe tra i suoi amici...il quarto episodio finisce infatti con le riprese della prima scena del suo primo film ufficiale: "Balsamus". All'interno del 3° episodio c'è una parte in cui il regista e gli attori fanno un sopralluogo alla Rocchetta Mattei, sede ideale per la realizzazione della casa di Cagliostro.


1968 “Balsamus, l'Uomo di Satana”
Durata: 01:31:32 (DOWNLOAD
- 609 Mb)
Il primo film ufficiale di Pupi Avati, genere giallo/horror, con Franca Alboni, Antonio Avati, Odoardo Bartolini, Fanny Bertelli, Franco Dongiovanni, Lola Bonora, Pina Borione Bianchi, Gianni Cavina, Ines Ciaschetti, Gilberto Frarino, Libero Grandi, Valentino Macchi, Andrea Matteuzzi, Luciano Negrini, Giulio Pizzirani, Bob Tonelli, Greta Vaillant e Diacono Vecchi.
Un mago del nostro tempo, un nano che si fa chiamare Balsamus, vive - abbigliato in abiti settecenteschi, come i suoi familiari - in una bella dimora di campagna, dove convergono i suoi devoti: ragazze in cerca di marito, mogli che chiedono la fecondità, malati che invocano la guarigione. Di notte, lo chiamano le vergini, per farsi amare da lui e riceverne in cambio un ambitissimo "diploma"; alla "bisogna", tuttavia, provvede il suo assistente, Ottavio. Sessualmente debole, infatti, il mago non ha toccato nemmeno la moglie, la bella Lorenza, che si consola perciò col marchese Alliata, suo segretario, e con tutti gli uomini che incontra, i cui nomi registra in un grande libro. Dimostrando le sue capacità in altri campi, Balsamus avvelena la suocera, per poi resuscitarla, andandosela a riprendere di persona nel regno dei morti. Quando Lorenza gli chiederà di aggiungere finalmente il suo nome a quelli riportati nel grande libro, al mago non resterà altra scelta che uccidersi...


 
Torna ai contenuti | Torna al menu